Assegni per il nucleo familiare

  • Partecipante
    nemo76 del #47554

    Ritorno su questo topic da me aperto perché si tratta della stessa questione già sollevata…
    La situazione è questa: nel nucleo familiare ci siamo solo io e mia figlia di quasi 4 anni; io e la madre non siamo sposati, lei risiede in un’altra regione; la bimba è figlia naturale riconosciuta da entrambi i genitori (codifica condizioni C12.
    Ho ottenuto il Mod. ANF 43 a giugno del 2013, ed è indicata una scadenza il 30/06/2014.
    Come posso ottenerne una nuova? Sul modulo c’è scritto “Le AUT/ANF vanno restituite all’INPS”.
    Devo ripetere la domanda online?

    Altra questione a questa assimilabile.
    Se io dovessi cambiare residenza andando a vivere da solo, lasciando la bambina in questa casa nella quale al posto mio prenderebbe residenza la madre, potrei continuare a percepire gli assegni familiari ed avere la bambina a carico?
    (la madre è disoccupata, con una rendita solo immobiliare inferiore ai 5000 euro).

    Vi ringrazio come sempre per l’attenzione dedicatami.

    Partecipante
    spartacus del #47555

    Dopo il 30/06 ripeti la domanda online e contestualmente presenti il modello anf/dip al tuo datore di lavoro. Anche se lasci la residenza puoi considerare la figlia a tuo carico sia a livello fiscale che a livello anf.

    Partecipante
    nemo76 del #47556

    Grazie mille Spartacus. Procederò come mi hai indicato 😉

    Partecipante
    nemo76 del #47557

    È arrivato il momento di presentare il modello AND/DIP SR 16 per gli ANF 2014-2015…
    Per la mia bambina ho ricevuto verbale INPS di legge 104 art. 3 comma 1, ovvero handicap SENZA connotazione di gravità.
    Nel modello, la voce “inabile” deve essere vistata, oppure si riferisce a chi abbia ricevuto responso di invalidità?

    In merito alla 104 art 3 comma 1, non sono riuscito a capire quali siano i reali benefici. Le varie agevolazioni fiscali su acquisto auto, computer e così via non mi interessano, vorrei capire se e come avrò una maggiore detrazione per familiare a carico, e cosa significa che “le spese mediche e di assistenza specifica” sono detraibili.
    Al momento, io già percepisco la detrazione IRPEF del 19% delle spese mediche, richiedendo l’importo di cui sono a credito tramite il sostituto di imposta/datore di lavoro.
    Cosa cambia?

    Grazie come sempre per l’attenzione e per la disponibilità.

    Partecipante
    spartacus del #47558

    Credo che per l’anf non cambi niente, se come credo la bambina è minorenne; cambierebbe solo se fosse maggiorenne, in quel caso avrebbe diritto ancora agli anf. Riguardo alle detrazioni fiscali, devi fare la dichiarazione delle detrazioni spettanti e consegnarla al tuo datore avendo cura di segnalare che per tua figlia hai diritto all’ulteriore detrazione per inabilità. Riguardo alle detrazioni per spese mediche o per famigliari inabili a proprio carico, direi che per la complessità della normativa, di rivolgerti al caf/patronato.

Stai visualizzando 5 post - dal 21 a 25 (di 25 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.