requisiti ridotti

  • Partecipante
    gaetano del #46296

    ma nn ce nessuno ke mi puo rispondere??:(:(:(

    Partecipante
    gabrieledagostino del #46297

    Si rivolga al patronato che gli ha gestito la domanda tramite il Domus ha la possibilità di visionare i relativi pagamenti che le spettano, compresi gli ANF.

    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #46298

    Ciao Gaetano, credo che Gabriele abbia ragione, non c’è altro modo per saperlo, o chiede a chi ha gestito la pratica oppure può provare a chiamare il numero verde INPS 803164 😉

    Partecipante
    spartacus del #46299

    Assolutamente no. Gli Anf vengono sempre pagati insieme all’indennità. Recati all’ufficio Inps più vicino e chiedi delucidazioni

    Partecipante
    gaetano del #46300

    grazie mille per le risposte cmq al patronato ci sn andato subito dopo ke mi hanno pagato i requisiti ridotti,e mi hanno detto di rifare l`anf e richiederglieli gli assegni la domanda lo rifatta x 3 volte al patronato e l`inps pare ke nn se ne frega propio niente,manke una lettera a casa e una cosa assurda… L`ultima volta ke sono tornato al patronato era il 4 giugno scorso nn sapevano piu cosa dirmi mi hanno preparato l`anf per la 4 volta e mi hanno detto di portarlo direttamente io all`inps e di spegarli il fatto e qnd lo spegato a ql dello sportello mi ha dt nn ti preoccupare ke tempo un mese ti pagano sn passati 3 mesi ancora niente ho chiamato il numero verde piu di una volta ci sn tornato al l`inps 2 settimane fa mi hanno detto ke l`inps paga sempre dopo gli assegni e mi hanno detto ke pagano sempre a settembre ma siamo a metta settembre e ancora niente nn so piu cosa fare veramente:(((

    Partecipante
    spartacus del #46301

    Signor Gaetano, all’Inps ti hanno detto una grossa cavolata, ripeto gli anf normalmente vengono pagati insieme alla prestazione. Io farei una cosa se dovesse perdurare questa situazione: una raccomandata ar alla sede dove hai consegnato la pratica con l’invito ad adempiere entro e non oltre tot giorni o in alternativa una risposta scritta del perchè non le vengono liquidati gli assegni. Concluda la lettera che passati unitilmente i tot giorni (direi 20 andrebbero bene) si rivolgera all’autorità giudiziaria. Almeno sarebbero costretti a darti una risposta precisa del perche non ti liquidano.

    Partecipante
    gaetano del #46302

    grazie mille x la risposta cmq e una cosa vergognosa nn si dovrebbero permettere di fare tali errori poi all’inps nn ce mai nessuno ke cerca di aiutarti mah nn ho parole comunque ieri ho chiamato il numero verde dell’inps e mi hanno chiesto se li volevo fare una comunicazione online gli ho detto di si e mi hanno detto una volta ke gli facciamo la comunicazione entro 15 giorni mi daranno una risposta. Secondo voi e una cosa buona??

    Partecipante
    klaudio10 del #46303

    salve a tutti..io sono nuovo su questo forum ma da quello che ho letto e un bellissimo forum perche date delle informazioni utili e vi ringrazio per questo..vi volevo chiedere mio papa ha 78 giorni lavorate in tutto questo periodo del 2012 entro quanti giorni ha di tempo per presentare la domanda dei requisiti ridoti nn lavora piu dal 31 ottobbre 2012???ci siamo iscritti anche al centro dell’impiego.

    Partecipante
    spartacus del #46304

    La domanda dovra essere presentata dal primo gennaio. Tenga presente che in quella data andra in vigore la nuova legge sugli ammortizzatori sociali, cambieranno alcune cose. Ancora non si ha un quadro preciso su chi la può fare e chi no. Aspettiamo le circolari delucidanti dell’Inps.

Stai visualizzando 9 post - dal 11 a 19 (di 19 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.