tempi d’attesa per l’aspi

  • Partecipante
    spartacus del #48553

    Prima cosa vai su invio prestazioni a sostegno del reddito/utilità/pagamenti disposti, troverai la data esatta di disponibilità dei soldi (questo mese è il 14 ma tieni conto che per il 10/11 potresti già prenderli), probabilmente troverai già un altro pagamento, circa 260 € lorde, relativo al periodo 16/03-31/03/2014. L’indennità inizia a decorrere dall’ottavo giorno del licenziamento, quindi è giusto che inizia dal sette di febbraio. Non mi spiego perchè chi ti ha fatto la domanda non ha provveduto a chiedere le detrazioni d’imposta, stai pagando tasse non dovute. Quando rientri al lavoro perderai la mini ma il periodo non utilizzato ti sarà riconosciuto per una nuova domanda quando termini di lavorare.

    Partecipante
    skylabs del #48554

    si infatti ora è arrivata un altra trancia
    dove mi dice che il 7 e l 9 aprile vengono messi in pagamento … però non mi dice per quanto tempo avrò diritto 😐 che noia -.-°

    Prestazione in pagamento : ASPI/MINIASPI
    Numero domus della domanda : 6xxx
    Giorni erogati: 15
    Periodo di riferimento : 16/3/2014 – 31/3/2014

    Importo indennita’: + 258,75
    Trattenute IRPEF Anno Corrente: – 59,51

    Netto Pagamento: + 199,24

    ma eventualmente non posso andare a rettificare questa cosa delle tasse?? 😐 almeno ora che so la prox volta… posso rifarlo io è so cosa spuntare 😐
    beh prima devo capire perchè non mi è arrivata nessuna notifica.. poichè vorrei capire se sono effettivamente 45 le settimane che abbiamo ipotizzato assieme 😐 poichè non ho ricevuto ne una raccomandata ne in cassella postale..

    Partecipante
    skylabs del #48555

    comunque grazie 1000 sparatcus per le dritte… sei gentilissimo

    Partecipante
    skylabs del #48556

    @skylabs wrote:

    si infatti ora è arrivata un altra trancia
    dove mi dice che il 7 e l 9 aprile vengono messi in pagamento … però non mi dice per quanto tempo avrò diritto 😐 che noia -.-°

    Prestazione in pagamento : ASPI/MINIASPI
    Numero domus della domanda : 6xxx
    Giorni erogati: 15
    Periodo di riferimento : 16/3/2014 – 31/3/2014

    Importo indennita’: + 258,75
    Trattenute IRPEF Anno Corrente: – 59,51

    Netto Pagamento: + 199,24

    ma eventualmente non posso andare a rettificare questa cosa delle tasse?? 😐 almeno ora che so la prox volta… posso rifarlo io è so cosa spuntare 😐
    beh prima devo capire perchè non mi è arrivata nessuna notifica.. poichè vorrei capire se sono effettivamente 45 le settimane che abbiamo ipotizzato assieme 😐 poichè non ho ricevuto ne una raccomandata ne in cassella postale..

    ovvio intendo l’aspi.. poichè entrambi avevamo fatto un contenggio intorno le 45 settimane utili per l’aspi “che non bastavano..”

    mentre per la mini aspi avevi ipotizzato intorno i 4 mesi e mezzo…

    ma la domanda “questa per curiosità” il tempo che mi rimane della mini aspi… ma poi non va ricacolata in merito poi con gli altri mesi lavorai?? oppure sempre il restate dei 4 mesi e mezzo mi spetta?

    Partecipante
    spartacus del #48557

    Puoi anche andare in ufficio a rettificare, oppure compilare il modello dm10 online ma credo, visto che riprendi a lavorare, di lasciare le cose come stanno ed eventualmente far valere il credito nella dichiarazione dei redditi che farai nel 2015. Riguardo al periodo non usufruito, esempio ti hanno indennizzato 2 mesi, cioè un periodo di contribuzione di quattro mesi lavorati; se il periodo lavorato preso in riferimento per la mini attuale era di 8 mesi ti rimane valido un periodo di 4 mesi da unire con quelli del nuovo lavoro. Quindi se tu lavori per altri 3 mesi, ti rimangono in totale 7 mesi e di conseguenza il nuovo periodo indennzzabile sara di 3 mesi e mezzo. Spero di essermi spiegato bene.

    Partecipante
    skylabs del #48558

    Credo d’aver capito.. =D

    un’altra domanda.. ma se eventualmente lavoro piu’ tempo “poichè non so quanto durera la mia permanenza con sti contratti mese x mese..” se prima “avevamo ipotizzato con te le 45 settimane con il fatto che ho richiesto la mini aspi.. mi vanno a decurtare le ipotetiche 45 settimane ?? oppure no?? cosi per capire .. 😐 anche ad ora non ho ancora ricevuto una notifica x nulla sia per la reiezione della aspi sia per l’accoglimento della mini aspi.. 😐

    Cmq grazie 1000 per la tua disponibilità =)

    Partecipante
    spartacus del #48559

    Non ti decurtano niente per il fatto che hai chiesto la mini aspi. L’unico limite è che i periodi lavorati nei 24 mesi precedenti la cessazione del lavoro per cui stai chiedendo l’aspi non saranno più validi. Non preoccuparti della lettera, a volte si perde per strada, l’unica certezza è che ti hanno concesso la mini aspi, visto che ti hanno emesso il pagamento.

    Partecipante
    spartacus del #48560

    Mi correggo, non saranno validi i periodi oltre i 24 mesi.

    Partecipante
    skylabs del #48561

    @spartacus wrote:

    Non ti decurtano niente per il fatto che hai chiesto la mini aspi. L’unico limite è che i periodi lavorati nei 24 mesi precedenti la cessazione del lavoro per cui stai chiedendo l’aspi non saranno più validi. Non preoccuparti della lettera, a volte si perde per strada, l’unica certezza è che ti hanno concesso la mini aspi, visto che ti hanno emesso il pagamento.

    sei stato iper chiaro =) … vabbè per le lettere era per capire quante settimane avevo raccimolato con certezza.. tutto qua.. vabbè ma ora che ho ripreso a lavorare… come devo comunicarlo all inps?? devo andare di persona oppure posso chiamare l call center 😐 ??

    Partecipante
    spartacus del #48562

    Nella lettera non dicono quante settimane ti indennizzano, utilizzano solo la formula “ti verranno indennizzate la metà delle settimane contribuite negli ultimi 12 mesi”. Non devi dichiarare niente, avverrà tutto d’ufficio tramite l’inps e la tua azienda.

Stai visualizzando 10 post - dal 11 a 20 (di 24 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.